Convegno a Latina. Centrale rischi e malattie rare: formazione e divulgazione a Professionisti e Cittadini


Quando un convegno per avvocati e tecnici del contenzioso bancario diventa l’occasione per guardare a un problema sociale. E’ quanto ha sperimentato il convegno “La segnalazione alla Centrale rischi e profili tecnici e giuridici” organizzato dagli avvocati associati Emanuele Fierimonte e Antonio Formiconi in collaborazione con l’Associazione Centogiovani.
Evento formativo per gli avvocati di Latina – tenutosi lo scorso 3 febbraio nella sala Loffredo del palazzo della Provincia – il convegno ha informato con particolare attenzione e dettaglio su cosa rappresenti la segnalazione operata dalla Banca, come possa ripercuotersi un tale evento sulla sfera personale e le prospettive di vita stessa del privato o dell’azienda ‘colpita’, quali siano – soprattutto – le vie di difesa a disposizione dell’utente.
Ma dal carattere scientifico di ambito strettamente giuridico il convegno ha previsto, a latere di quello portante, un secondo tema di cui si è fatto relatore David Lombardi, presidente di A.l.Ma.Ra., associazione dal forte impegno nella lotta alle malattie rare nonché tutela legale nei casi ad essa legati.
Così è stato possibile al pubblico degli intervenuti apprendere di una terribile patologia autoimmune come la Sensibilità Chimica Multipla (MCS), sindrome immuno-tossica infiammatoria. E’ simile, per certi versi, all’allergia ma è ben più infida e grave se i sintomi appaiono e scompaiono con l’esposizione o l’allontanamento dalla causa scatenante. Dramma vero è che, spesso, proprio i sintomi siano impossibili da individuare, dal drammatico decorso che giunge – nei casi più gravi e financo letali – a disperdere per sempre la tolleranza dell’organismo agli agenti chimici.

E’ nel dna di un giornale come Led sollevare l’attenzione su argomenti così delicati per il benessere delle persone. Va soprattutto rilanciato l’allarme sulle difficoltà del SSN a raggiungere standard di ricerca richiesti per la difficile cura. Le fasce di popolazione affette da MCS sono ben più estese di quanto i luoghi comuni inducano a ritenere. Niente di più opportuno, allora, che richiamare il replicarsi a Roma, dove si annuncia per la giornata di martedì 21 febbraio il primo convegno ufficiale dell’A.L.MA.RA., presente il Prof. Giuseppe Genovesi, fra i pochi esperti in Italia della MCS.

Gli Avvocati Formiconi (in piedi) e Fierimonte, organizzatori del Convegno insieme al presidente Lombardi di A.L.Ma.Ra. (al centro).

“Abbiamo ritenuto opportuno – dichiarano gli organizzatori – cercare di contribuire non solo al servizio della formazione professionale nel nostro ambito di competenza strettamente giuridica, ma anche informare e divulgare su realtà più varie e comunque vicine, che meritano di raggiungere sempre più vaste aree di cittadinanza. A cominciare dai temi della Salute”.

Condividi
News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEDmagazine