Musica dal vivo. Cena,  chiacchiere e … i Bossanova Connection con Giulio Verdecchia
GIOVEDI 23 FEBBRAIO,  AL BALLAD CAFE’ DI ROMA tutto il fascino della bossanova
Eleonora Bianchini e Giulio Verdecchia del "Bossanova do mar" Quintet, con il sax di Marco Onorato, Gabriele Manzi al piano, Marco Malagola alla batteria, Fabrizio Siraco al basso e Raimondo Meli Lupi alla chitarra elettrica
Eleonora Bianchini e Giulio Verdecchia chiatarra e voce del “Bossanova do mar” Quintet, nell’ultima edizione del Sabaudia Sunset Jazz Festival. Al sax Marco Onorato, Gabriele Manzi al piano, Marco Malagola alla batteria, Fabrizio Siraco al basso e Raimondo Meli Lupi alla chitarra elettrica

Li abbiamo ‘lasciati’ nella calda estate scorsa, tra i fantastici concerti in spiaggia lungo il litorale di Sabaudia  (vd Ledmagazine…). E con la stessa verve, appassionata e da veri cultori del genere, li ritroviamo come BOSSANOVA CONNECTION, a regalare momenti di vera goduria e buona, buonissima musica negli appuntamenti del giovedì sera al Ballad Café di Porta Labicana a Roma.
Il gruppo che accompagna Giulio Verdecchia, voce e chitarra, è quello di Alessandro Tomei a Sax tenore e flauto traverso, Renato Gattone al Contrabbasso, il grande  Lucio Turco alla Batteria e al pianoforte quel Gabriele Manzi che con Giulio ideò e cura ormai da tre anni il Sabaudia Sunset Jazz Festival.
Il nome stesso esprime quanto la Bossanova sia nel cuore di tutti i musicisti del gruppo, testimoni di una passione da sempre coltivata. Il riferimento è lo storico album di Joao Gilberto e Stan Getz e tutta la musica di Antonio Carlos Jobim, Vinicius De Moraes, Toquinho, Caetano Veloso, Joao Bosco, Marcos Valle.
Sono pochi in Italia gli interpreti vocali maschili di bossanova e Giulio Verdecchia insieme a bravissimi e già acclamati musicisti riesce sempre a condurre sapientemente il pubblico a rivivere le raffinate atmosfere della bossanova classica.

Per gli appassionati autentici o quanti ancora timidi conoscitori,  è possibile ascoltare su Itunes o Spotify il magnifico cd “Bossanova” di Giulio Verdecchia, davvero una piacevole scoperta per molti.
Dai tramonti sul mare estivo alle serate romane di musica e chiacchiere, il percorso della musica non conosce sosta, come stretto si conferma il feeling tra Verdecchia e compagni. Giovedì 23 un’altra tappa del viaggio.

 

 

 

Condividi
News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEDmagazine