QUI CAMPANIA – Associazione “Effetto donna”, la salute è in rosa

13620043_10208616896252569_-letterario-commissioneHa reso gli incontri letterari quasi una tradizione dell’estate di Roccagloriosa (Cilento, Salerno…Italy!), ma la vivacità di un’associazione come “Effetto Donna Onlus” non è affatto cosa stagionale. E anche noi di LED, dopo averne fatto conoscenza con il Premio Letterario che si rinnova ai primi di luglio, portando a Rocca scrittrici e storie del grano o dell’olio, continuiamo a seguirne l’evoluzione quando la stagione cambia e diventa autunno. Questa volta riscopriamo il piccolo prodigio e ci vien voglia di capire com’è che con  pochi numeri, ancor meno risorse, si giunga a tanto per la comunità chiamata spettatrice. E’ la crescita di una coscienza civica sempre bisognosa di nuovi stimoli e rinnovate opportunità di conoscenza.

L’ultima, in ordine cronologico, è quella di fine ottobre che nello storico Castello Finamore vive un’intera giornata all’insegna della Salute e soprattutto della ‘Prevenzione’. Si inizia dal raduno delle partecipanti alle 9,30 con la consegna delle coccarde rosa col simbolo della LILT, Lega italiana per la lotta ai tumori,  che patrocina la campagna internazionale di prevenzione. Interessante il prosieguo, con prevenzione passeggiata nel centro storico di Roccagloriosa con flash mob e visita ai musei: è importante l’attività fisica! Si ritorna al castello Finamore  dove la compagnia può rinfrancarsi con un lunch genuino e frugale: è importante la frugalità a tavola! I momento dell’analisi e dello studio del tema portante è assicurato con la presenza di un grande oncologo come il Dott. Tommaso Pellegrino, dell’Università Federico II di Napoli che guiderà il pubblico a conoscere gli  aspetti cruciali della prevenzione. L’importanza di conoscere il proprio corpo si esprime, per le donne, tipicamente nell’autopalpazione al seno cui affiancare eco e mammografia, in linea con gli screening consolidati. E’ risaputo il valore assoluto che per la donna ha la prevenzione nell’indagine sull’insorgere del tumore al seno sicché niente di meglio, per la comunità rocchetana e – volendo – dei centri più vicini, che rilanciare l’attenzione e l’informazione. Con la presenza di un grande oncologo come il Dott. Tommaso Pellegrino, dell’Università Federico II di Napoli che guiderà il pubblico a conoscere gli  aspetti cruciali della prevenzione. Un altro modo di accrescere cultura e di farlo concretamente a fianco delle donne.

locandinaroccagloriosalilith

Condividi
News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEDmagazine