SICUREZZA INTERNET – Lunedì 10 e 11 ottobre Convegno a Roma su dati e protezione

googleaic

“Il nuovo Regolamento sulla protezione dei dati personali e il Privacy Shield UE-USA: nuove regole e sfide per lo sviluppo”

Come annuncia la locandina del convegno, l’iniziativa – in realtà molteplice anche per la sua dislocazione presso varie sedi, ad abbracciare anche più ambiti universitari –  si colloca nell’ambito del Progetto “Vivi Internet, al sicuro“, promosso dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni, da Altroconsumo, Google e dall’Accademia Italiana per il Codice di Internet (Iaic). Dunque preziosa e di sicuro interesse loccasione

Si parlerà di privacy e sicurezza online nelle due giornate di inizio settimana, a partire dalle ore 15,00 di lunedì presso la Sala Capranichetta, in Piazza Montecitorio. Al centro dei lavori le questioni più rilevanti nel dibattito odierno su un tema cardine e sempre aperto in ogni ambito della società.

L’evoluzione tecnologica offre la disponibilità di strumenti il cui utilizzo impone sempre maggiore chiarezza e rigore nella fruizione dei canali di comunicazione: da qui si snoda la giornata di lunedì 10 ottobre, a cominciare dall’analisi del Regolamento Privacy adottato nel maggio 2016  che entrerà in vigore nel 2018, il convegno.

Martedì 11 ottobre, dalle ore 10:00, si discute di “Privacy, trasparenza e portabilità dei dati” presso l’Università degli Studi Roma Tre (Sala del Consiglio). Nella stessa giornata i lavori proseguono dalle ore 14.30, presso l’Università Europea di Roma (Aula Tesi) si affronterà il tema de “La semplificazione degli adempimenti in materia di trattamento dei dati”.

In collaborazione con la segreteria organizzativa del convegno, affidata all’Avv. Rosaria Petti, e il referente coordinatore del progetto, Avv. Davide Mula, LED approfondirà i temi del convegno, con l’esame delle relazioni e commenti sugli esiti dell’importante iniziativa.

Condividi
News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEDmagazine