Un mondo senza armi nucleari e misure efficaci per il clima.

Un mondo senza armi nucleari e misure efficaci per il clima.Papa Francesco all’Angelus di domenica 10 dicembre,  facendo riferimento all’assegnazione del Premio Nobel per la Pace conferito sempre 10 dicembre a Oslo (insieme a quelli per la Medicina, la Fisica, la Chimica, la Letteratura e l’Economia consegnati a Stoccolma), ha messo in evidenza il forte legame tra i diritti umani e il disarmo nucleare. Ha invitato all’impegno per la tutela della dignità di tutte le persone, in modo particolare di quelle più deboli e svantaggiate, che ha il significato anche di lavorare con determinazione per costruire un mondo senza armi nucleari. Ha quindi aggiunto che l’uomo ha la libertà, l’intelligenza e la capacità di guidare la tecnologia, e quindi di limitare il proprio potere, al servizio della pace e del vero progresso. il Premio Nobel per la Pace assegnato all’Ican (la Campagna internazionale per abolire le armi nucleari) nelle persone della direttrice esecutiva dell’organizzazione, la svedese Beatrice Fihn, e la sopravvissuta al bombardamento atomico di Hiroshima, Setsuko Thurlow. L’Ican è una coalizione di 468 organizzazioni non governative provenienti da 101 Paesi con sede a Ginevra. Il Papa continua così il suo lavoro per promuovere le condizioni per un mondo senza armi nucleari, iniziato il 7 dicembre 2014 quando il nel Messaggio alla Conferenza di Vienna, sull’impatto umanitario delle armi nucleari, ha spiegato che “spendere in armi nucleari dilapida la ricchezza delle nazioni” così che i “…poveri e i deboli che vivono ai margini della società ne pagano il prezzo”. Bergoglio ha poi rivolto un nuovo appello a sostegno degli accordi di Parigi in relazione a “Our Planet Summit” che si terrà a Parigi il 12 dicembre “Auspico vivamente – ha dichiarato – che questo Vertice, così come le altre iniziative che vanno nella medesima direzione, favoriscano una chiara presa di coscienza sulla necessità di adottare decisioni realmente efficaci per contrastare i cambiamenti climatici e, nello stesso tempo, combattere la povertà e promuovere lo sviluppo umano integrale”.

Condividi
News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEDmagazine