“L’arbitrato amministrato” – Professionisti  all’università pontina per le nuove vie della giustizia alternativa

Appuntamento lunedì 23 ottobre, dalle 15,00 alle 18,00, presso la sala conferenze della facoltà di economia dell’università degli studi di Roma, “La Sapienza”, sede di Latina, viale XXIV Maggio, 7 per l’evento “L’arbitrato amministrato”, organizzato dalla camera arbitrale della CCIAA di Frosinone e Latina con il patrocinio di diversi ordini professionali pontini.

L’appuntamento, che sarà moderato dalla docente di diritto processuale civile presso la facoltà di economia de “La Sapienza”, Pasqualina Farina, si aprirà con i saluti del sindaco di Latina, Matilde Celentano, del presidente della camera di commercio di Latina, Giovanni Acampora, del presidente del tribunale di Latina, Caterina Chiaravalloti, del presidente del corso di laurea della facoltà di economia dell’università “La Sapienza”, Stefano Fontana.

   Ai saluti seguiranno gli interventi del presidente del consiglio direttivo della camera arbitrale, Efrem Romagnoli, di Claudio Maciariello, rappresentante dei notai di Latina nel consiglio direttivo della camera arbitrale, del rappresentante degli avvocati di Latina nel consiglio direttivo della camera arbitrale,

   Ai saluti seguiranno gli interventi del presidente del consiglio direttivo della camera arbitrale, Efrem Romagnoli, di Claudio Maciariello, rappresentante dei notai di Latina nel consiglio direttivo della camera arbitrale, del rappresentante degli avvocati di Latina nel consiglio direttivo della camera arbitrale, Toni De Simone, di Delia Davoli, rappresentante dei commercialisti di Latina, nel consiglio direttivo della camera arbitrale, del rappresentante della segreteria della camera arbitrale, Annalisa Di Giulio.

Il presidente dell’odcec di Latina, Raffaella Romagnoli ha così commentato: “E’ ottima la finalità dell’evento di dare diffusione all’esistenza dell’arbitrato gestito dalla CCIAA, quale strumento per deflazionare il contenzioso civile, con pronunce in tempi rapidi e a costi contenuti. Inoltre – ha proseguito – in parallelo, si aprirebbero più ampi ambiti per le professioni e anche per i commercialisti che sono iscritti numerosi nell’apposito elenco. Ecco perché – ha concluso il presidente – immediatamente abbiamo accordato il patrocinio e riconosciuto il credito  formativo”.

 http://www.odceclatina.it

News Reporter
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: