Le novità fiscali della nuova legge di bilancio

Nel consueto appuntamento con l’edizione speciale di telefisco  sono stati trattati tantissimi temi di grande attualità per il fisco. L’intervento che ha destato particolare interesse da parte del mondo delle professioni contabili è stato quello del vice ministro Leo.

Da lui è  venuto l’annuncio di nuovi strumenti che andranno a modificare il rapporto tra fisco e contribuente: il Concordato Preventivo Biennale.
La misura, già annunciata, si concretizzerà a partire da gennaio 2024 e sarà basata su dati certi grazie all’intelligenza artificiale e all’interoperabilità delle banche dati dei vari enti.

Il fisco, già in possesso del reddito del contribuente, farà la proposta di versare le imposte per i prossimi due anni in base al reddito stimato.  Eventuale reddito aggiuntivo, derivante dall’attività del Contribuente nei medesimi due anni, rimarrà esente da tassazione. Il vice ministro ha sottolineato che tale proposta impositiva non rappresenta nè un condono nè uno sconto. Sottolinea piuttosto che, nonostante i venti milioni recuperati dall’agenzia delle entrate, la misura risponderà  all’esigenza di operare ex ante anche sulle imprese di minori dimensioni, su cui è meno efficace e praticabile l’azione di controllo anti-evasione.

https://eventotelefisco.ilsole24ore.com/diretta/index.html https://stream24.ilsole24ore.com/video/norme-e-tributi/concordato-e-compliance/AF8Lf3v

News Reporter
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: