Speciale MATERA I/III- Alla scoperta di Matera la Colta, regina della Murgia.

Non esiste altrove una simile magia. A Matera la Storia dell’uomo ti viene incontro prima ancora di arrivarci, in quella terra lucana   e mentre ti avvicini alla meta è il paesaggio stesso che comincia a raccontare. La Murgia, si chiama, dalla parola latina ‘murex’, che significa conchiglia, ma anche roccia aguzza, sasso sporgente.. un grumo di roccia che si estende per la montagna intera in un progredire di terra affatto brulla ma densa di un verde arcaico. Si perché chi arriva già si ‘insospettisce’ e presto lo comprende: non sta osservando una superficie nuova ai suoi occhi, non un territorio caratteristico e una scoperta da raccontare, perché  quella terra parla dalle sue stesse viscere e sembra governare il tempo su cui l’osservatore arriva buon ultimo: dov’era stato finora?

 Speciale MATERA - Alla scoperta di Matera la Colta, regina della Murgia. 1Di quella terra osservi le ‘ferite’, vere grinze che increspano la roccia della montagna e aprono l’ingresso di tutte quelle piccole, nascoste e insospettabili ‘caverne’ che un tempo remotissimo videro insediarsi i primi uomini del pianeta. Non puoi non raccogliere il richiamo. E cominciare da lì il racconto di una storia infinita, infinita e mitica sulle tracce dei primi uomini che popolarono il pianeta. La città,  Matera, è già lì e tutta la successiva sua storia, attraverso i secoli a venire, ci sembrerà un incredibile accidente del Destino che governa le cose umane.

Il nostro Speciale pensato sulla città che si appresta a vivere il 2019 da Capitale europea della Cultura non è dei soliti e documentatissimi e, pure, non  ha troppi eguali nel suo genere. Nasce semplice e quasi spontaneo sulle orme di uno dei tanti viaggi organizzati per turisti della domenica. Così la redazione che lo ha curato e lo racconta (con foto originali) non è quella che s’immagina esperta del web editing, anche se gli ‘autori’ di testi e immagini hanno perfettamente reso in volume e qualità. Questo speciale è il frutto dell’impegno di chi ha  studiato e preparato una ‘gita a Matera’ come un  grande evento, perché fosse anche occasione di studio e cura di un programma non improvvisato.

Speciale MATERA - Alla scoperta di Matera la Colta, regina della Murgia. 2Tanto da poterne fare racconto e cronaca sulle pagine di un magazine curioso come Led . Che ringrazia il proprio insolito inviato: non un singolo autore o una grande firma, ma un’intera comitiva di uomini e donne,  organizzate dall’associazione Effetto Donna di Roccagloriosa (SA) alla scoperta di Matera, la Colta Capitale del 2019. Per questa via, pur senza velleità da grandi esperti, è valsa la passione – unita all’ottima organizzazione – a guidare   sulle tracce di una conoscenza diffusa, quella da scoprire non solo nei musei e nelle chiese ma nelle pieghe del quotidiano della città dei Sassi, dove i luoghi sembrano prenderti per mano e accompagnarti  secondo il senso e la misura che tu stesso saprai dare  alle cose che vedi.

Partenza all’alba, sotto una pioggerella appena accennata, con tutti a spiare  se destinata a crescere col passar delle ore. Ma la giornata, se pure grigio plumbeo, s’annuncia ancora dolce di temperatura: il gruppo di entusiasti e intrepidi ottimisti subito ‘decide’ unanime che non pioverà  e avrà ragione. Ora davvero si può partire!

                                                                                                                                                                   aerreSpeciale MATERA I/III- Alla scoperta di Matera la Colta, regina della Murgia.

Segue II/III – in Cultura e III/III
(Foto F.Gerundo e M.Reggiani)
Il gruppo di Roccagloriosa (SA) seguito da LED alla scoperta dei Sassi e dei tesori ‘nascosti’ tra le chiese rupestri della Murgia  Materana. I dati forniti da APT Basilicata indicano dal 2016 ingressi nella regione per 717.270 persone, con incremento del 6,3% dal biennio precedente e presenze registrate presso le strutture ricettive del territorio pari a 2.345.593 (+ 1,8%). I turisti stranieri che scelgono la Basilicata arrivano da Francia, Stati Uniti , Regno Unito , Germania e i maggiori incrementi riguardano Canada, Russia, Giappone e Svizzera.
Nella sola città di Matera sono arrivati ad oggi 250.093 visitatori (+16,4 %); a Potenza, capoluogo della regione,  37.679 per un +2,4 % .
I mesi in cui si registra un calo di visitatori vanno da novembre a febbraio: ancora più ‘orgogliosi’ del contributo del nostro giornale al virtuoso flusso turistico per Matera 2019!

 

Condividi
News Reporter

LEDmagazine