Alternanza day, dall’Unione Europea “Erasmus+” per le scuole della provincia pontina

Si è concluso il Road show dell’Alternanza day, l’iniziativa congiunta della Camera di Commercio di Latina, Anpal Servizi, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Latina e Assocamerestero, in rappresentanza della rete delle Camere di Commercio italiane all’estero (CCIE). Una serie di appuntamenti avviati dalla Camera di Commercio il 12 settembre scorso con il doppio evento la mattina con le scuole, per la firma del protocollo d’intesa siglato dall’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio e l’Ente camerale finalizzato a rafforzare le attività di progettazione congiunta, e nel pomeriggio con le imprese e le Associazioni di categoria, a cui sono seguiti i seguenti incontri: il 26 settembre al Liceo Antonio Meucci di Aprilia, il 4 ottobre nella Sala Consiglio del Comune di Terracina, il 5 ottobre al Castello Baronale, di Fondi e il 9 ottobre all’Istituto San Benedetto, di Latina.

Il susseguirsi degli appuntamenti ha trovato sempre maggiore riscontro sul territorio, sottolineano i promotori dell’iniziativa, rispetto alla convinzione che occorra un’azione capillare per far conoscere le opportunità che l’Agenzia Nazionale per le Politiche attive del Lavoro ed il Sistema camerale offrono, sia in provincia di Latina che all’estero, per favorire l’incontro tra mondo della scuola e delle imprese, nell’ottica della co-progettazione di percorsi di alternanza scuola lavoro che rispondano ai bisogni di competenze espressi dalle imprese e offrano agli studenti una finestra esperienziale della dimensione aziendale.

Alternanza day, dall'Unione Europea “Erasmus+” per le scuole della provincia pontina 2
Il dott.Efrem Romagnoli, dal 2013 presidente dell’Ordine Commercialisti e revisori contabili di Latina

Si è concluso il Road show dell’Alternanza day, l’iniziativa congiunta della Camera di Commercio di Latina, Anpal Servizi, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Latina e Assocamerestero, in rappresentanza della rete delle Camere di Commercio italiane all’estero (CCIE). Una serie di appuntamenti avviati dalla Camera di Commercio il 12 settembre scorso con il doppio evento la mattina con le scuole, per la firma del protocollo d’intesa siglato dall’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio e l’Ente camerale finalizzato a rafforzare le attività di progettazione congiunta, e nel pomeriggio con le imprese e le Associazioni di categoria, a cui sono seguiti i seguenti incontri: il 26 settembre al Liceo Antonio Meucci di Aprilia, il 4 ottobre nella Sala Consiglio del Comune di Terracina, il 5 ottobre al Castello Baronale, di Fondi e il 9 ottobre all’Istituto San Benedetto, di Latina.

Il susseguirsi degli appuntamenti ha trovato sempre maggiore riscontro sul territorio, sottolineano i promotori dell’iniziativa, rispetto alla convinzione che occorra un’azione capillare per far conoscere le opportunità che l’Agenzia Nazionale per le Politiche attive del Lavoro ed il Sistema camerale offrono, sia in provincia di Latina che all’estero, per favorire l’incontro tra mondo della scuola e delle imprese, nell’ottica della co-progettazione di percorsi di alternanza scuola lavoro che rispondano ai bisogni di competenze espressi dalle imprese e offrano agli studenti una finestra esperienziale della dimensione aziendale.

Una iniziativa più che riuscita, quindi, come dimostra la nutrita partecipazione di Dirigenti scolastici, studenti, docenti, imprese locali, rappresentanti delle Associazioni di Categoria e degli ordini professionali, dalla quale sono scaturite diverse proposte nate proprio sul tavolo dei lavori. Tra queste, nel corso della tappa di Fondi, patrocinata dal Comune, con la presenza dei Dirigenti scolastici dei due Istituti superiori di Fondi, l’I.I.S. P. Gobetti-De Libero e l’I.T.T. A. Pacinotti, è emersa la volontà di valorizzare le esperienze di alternanza scuola lavoro realizzate dagli studenti degli Istituti presenti, dandone continuità con un’esperienza all’estero, ed estendendo l’iniziativa ad una rete di scuole secondarie della provincia. Al riguardo, Anpal Servizi presente con un proprio tutor presso le scuole, la Camera di Commercio in stretto raccordo con Assocamerestero, tramite la rete delle CCIE, e l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, nell’incontro di Aprilia tramite il Vice Presidente Valerio Raffaelli, in quello di Terracina con il Tesoriere Luigi Maragoni, a Fondi con il Segretario Dante Stravato e a Latina con il Presidente Efrem Romagnoli, hanno dato la propria disponibilità per supportare l’Istituto scolastico che si proporrà quale capofila per la partecipazione al programma dell’Unione europea Erasmus+, finalizzato alla mobilità dei giovani studenti.

Altrettanto significativa anche la proposta emersa nella tappa di Terracina, anch’essa patrocinata dal Comune, nel corso della quale, alla presenza dell’Assessore al Bilancio con delega al lavoro, Danilo Zomparelli, è nata dal tavolo l’ulteriore proposta che l’Ente comunale ospiti in alternanza una classe di ognuno degli istituti scolastici del territorio presenti all’incontro, l’I.P.S. A. Filosi, il Liceo L. Da Vinci e l’I.T.S. Bianchini di Terracina.

In conclusione, nel manifestare un sentito ringraziamento per l’interesse e la sensibilità dimostrata dalle Istituzioni del territorio, dai Dirigenti scolastici degli Istituti superiori che hanno ospitato gli eventi, dalle imprese locali che hanno portato le loro sentite testimonianze di alternanza scuola lavoro, nonché quanti hanno partecipato con interesse agli incontri, gli organizzatori, evidenziano la scadenza del 9 novembre p.v., per presentare domanda al Bando della Camera di Commercio per l’erogazione di voucher destinati alle imprese e ai soggetti iscritti al Repertorio Economico Amministrativo impegnati in percorsi di alternanza scuola lavoro.

Una iniziativa più che riuscita, quindi, come dimostra la nutrita partecipazione di Dirigenti scolastici, studenti, docenti, imprese locali, rappresentanti delle Associazioni di Categoria e degli ordini professionali, dalla quale sono scaturite diverse proposte nate proprio sul tavolo dei lavori. Tra queste, nel corso della tappa di Fondi, patrocinata dal Comune, con la presenza dei Dirigenti scolastici dei due Istituti superiori di Fondi, l’I.I.S. P. Gobetti-De Libero e l’I.T.T. A. Pacinotti, è emersa la volontà di valorizzare le esperienze di alternanza scuola lavoro realizzate dagli studenti degli Istituti presenti, dandone continuità con un’esperienza all’estero, ed estendendo l’iniziativa ad una rete di scuole secondarie della provincia. Al riguardo, Anpal Servizi presente con un proprio tutor presso le scuole, la Camera di Commercio in stretto raccordo con Assocamerestero, tramite la rete delle CCIE, e l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, nell’incontro di Aprilia tramite il Vice Presidente Valerio Raffaelli, in quello di Terracina con il Tesoriere Luigi Maragoni, a Fondi con il Segretario Dante Stravato e a Latina con il Presidente Efrem Romagnoli, hanno dato la propria disponibilità per supportare l’Istituto scolastico che si proporrà quale capofila per la partecipazione al programma dell’Unione europea Erasmus+, finalizzato alla mobilità dei giovani studenti.

Altrettanto significativa anche la proposta emersa nella tappa di Terracina, anch’essa patrocinata dal Comune, nel corso della quale, alla presenza dell’Assessore al Bilancio con delega al lavoro, Danilo Zomparelli, è nata dal tavolo l’ulteriore proposta che l’Ente comunale ospiti in alternanza una classe di ognuno degli istituti scolastici del territorio presenti all’incontro, l’I.P.S. A. Filosi, il Liceo L. Da Vinci e l’I.T.S. Bianchini di Terracina.

In conclusione, nel manifestare un sentito ringraziamento per l’interesse e la sensibilità dimostrata dalle Istituzioni del territorio, dai Dirigenti scolastici degli Istituti superiori che hanno ospitato gli eventi, dalle imprese locali che hanno portato le loro sentite testimonianze di alternanza scuola lavoro, nonché quanti hanno partecipato con interesse agli incontri, gli organizzatori, evidenziano la scadenza del 9 novembre p.v., per presentare domanda al Bando della Camera di Commercio per l’erogazione di voucher destinati alle imprese e ai soggetti iscritti al Repertorio Economico Amministrativo impegnati in percorsi di alternanza scuola lavoro.

Il susseguirsi degli appuntamenti ha trovato sempre maggiore riscontro sul territorio, sottolineano i promotori dell’iniziativa, rispetto alla convinzione che occorra un’azione capillare per far conoscere le opportunità che l’Agenzia Nazionale per le Politiche attive del Lavoro ed il Sistema camerale offrono, sia in provincia di Latina che all’estero, per favorire l’incontro tra mondo della scuola e delle imprese, nell’ottica della co-progettazione di percorsi di alternanza scuola lavoro che rispondano ai bisogni di competenze espressi dalle imprese e offrano agli studenti una finestra esperienziale della dimensione aziendale.

Un’iniziativa più che riuscita, quindi, come dimostra la nutrita partecipazione di Dirigenti scolastici, studenti, docenti, imprese locali, rappresentanti delle Associazioni di Categoria e degli ordini professionali, dalla quale sono scaturite diverse proposte nate proprio sul tavolo dei lavori. Tra queste, nel corso della tappa di Fondi, patrocinata dal Comune, con la presenza dei Dirigenti scolastici dei due Istituti superiori di Fondi, l’I.I.S. P. Gobetti-De Libero e l’I.T.T. A. Pacinotti, è emersa la volontà di valorizzare le esperienze di alternanza scuola lavoro realizzate dagli studenti degli Istituti presenti, dandone continuità con un’esperienza all’estero, ed estendendo l’iniziativa ad una rete di scuole secondarie della provincia. Al riguardo, Anpal Servizi presente con un proprio tutor presso le scuole, la Camera di Commercio in stretto raccordo con Assocamerestero, tramite la rete delle CCIE, e l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, nell’incontro di Aprilia tramite il Vice Presidente Valerio Raffaelli, in quello di Terracina con il Tesoriere Luigi Maragoni, a Fondi con il Segretario Dante Stravato e a Latina con il Presidente Efrem Romagnoli, hanno dato la propria disponibilità per supportare l’Istituto scolastico che si proporrà quale capofila per la partecipazione al programma dell’Unione europea Erasmus+, finalizzato alla mobilità dei giovani studenti.

Altrettanto significativa anche la proposta emersa nella tappa di Terracina, anch’essa patrocinata dal Comune, nel corso della quale, alla presenza dell’Assessore al Bilancio con delega al lavoro, Danilo Zomparelli, è nata dal tavolo l’ulteriore proposta che l’Ente comunale ospiti in alternanza una classe di ognuno degli istituti scolastici del territorio presenti all’incontro, l’I.P.S. A. Filosi, il Liceo L. Da Vinci e l’I.T.S. Bianchini di Terracina.

In conclusione, nel manifestare un sentito ringraziamento per l’interesse e la sensibilità dimostrata dalle Istituzioni del territorio, dai Dirigenti scolastici degli Istituti superiori che hanno ospitato gli eventi, dalle imprese locali che hanno portato le loro sentite testimonianze di alternanza scuola lavoro, nonché quanti hanno partecipato con interesse agli incontri, gli organizzatori, evidenziano la scadenza del 9 novembre p.v., per presentare domanda al Bando della Camera di Commercio per l’erogazione di voucher destinati alle imprese e ai soggetti iscritti al Repertorio Economico Amministrativo impegnati in percorsi di alternanza scuola lavoro.

Condividi
News Reporter

LEDmagazine